Iscrizione Newsletter!

PAGAMENTO QUOTA ASSOCIATIVA

La quota sociale a partire dal 2017 è pari a € 130.00 per tutti i Soci ordinari (per gli anni precedenti è pari a € 100.00) e a € 40.00 per gli specialisti in formazione e i laureati da meno di 4 anni.

La quota sociale deve essere corrisposta all’atto della domanda di ammissione alla Società per coloro che richiedono di divenire Soci ordinari (nuova iscrizione) ed entro il 30 aprile per i Soci già iscritti (rinnovo iscrizione).

La quota sociale può essere corrisposta tramite:

- Bonifico bancario (fino al 24 giugno 2018) intestato a SIML, c/c n. 200662 - CIN: Z - ABI: 06300 - CAB: 14000 - IBAN: IT94Z0630014000CC1250200662 - Cassa di Risparmio di San Miniato, Filiale Pisa 1, Lungarno Gambacorti - Pisa

NOTA BENE:

Si comunica che a partire dal prossimo 25 giugno la Cassa di Risparmio di San Miniato sarà incorporata nella capogruppo Crédit Agricole Cariparma e il nuovo codice IBAN da utilizzare a partire da tale data sarà il seguente: IT73V0623014000000043400548

- Bollettino Postale n° 84728187 intestato a Società Italiana di Medicina del Lavoro 

indicando come causale del versamento nome e cognome del Socio Ordinario e l'anno di riferimento.

Qualora il pagamento fosse corrisposto tramite bollettino si consiglia di inviare copia della contabile all'indirizzo events@meneghinieassociati.it 

Il Socio Ordinario che ha provveduto al pagamento della quota associativa alla SIML può stampare la ricevuta direttamente dall'anagrafica utilizzando le proprie credenziali d'accesso (utenza e password) al seguente link:

http://www.onlinecongress.it/society/Login.aspx?ac=SIMLII&l=it

Qualora il Consiglio Direttivo rifiuti l’ammissione del richiedente a Socio Ordinario, la quota sociale pagata al momento della richiesta di ammissione alla Società viene restituita.

Qualora il Socio, all’atto del rinnovo dell’iscrizione, provveda al pagamento oltre il 30 aprile egli perde la facoltà di recuperare i benefit previsti e riferiti al periodo di tempo successivo alla scadenza anzidetta.

I Soci morosi per 3 anni consecutivi possono regolarizzare la propria posizione amministrativa con corresponsione integrale delle quote associative arretrate senza possibilità di recuperare i benefit previsti relativamente al periodo di morosità.